sabato 24 gennaio 2015

Piccenna bisogna fermarlo: Giuseppe Galante, Procuratore Capo a Potenza (anno 2007)

Il Quotidiano del 27/10/2007 - Pag. 11
"Piccenna bisogna fermarlo", così disse Giuseppe Galante (allora) Capo della Procura di Potenza parlando con Emilio Nicola Buccico ex consigliere del CSM, il 16 gennaio 2007. Buccico precisò: "gli ho fatto diciotto querele..." e Galante aggiunse: "io sono a sette-otto".

(clicca qui per ascoltare l'audio originale













 e leggi la trascrizione del colloquio)










Sono oltre 350 i procedimenti tra penali (parte a carico di Piccenna e parte in cui Piccenna è parte offesa) e disciplinari (a carico di magistrati) che avrebbero dovuto "fermare" Piccenna ma hanno avuto l'effetto di documentare lo stato dell'amministrazione della giustizia in Italia.

La pubblicazione sistematica degli atti, aiuterà a fornire materia di conoscenza e di studio a chi volesse approfondire un pezzo di storia contemporanea che cristallizza fatti, persone e istituzioni consentendo di passare dal "sentito dire" alla storia.

Buona Lettura