venerdì 6 febbraio 2015

“Je suis M. Nicola Piccenna, journaliste d’investigation”

http://www.ilcorriereitaliano.it/il-giornalista-super-querelato


Qualcosa si muove, Il Corriere Italiano (punto it) rilancia la petizione che chiede l'intervento della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (Strasburgo) per approfondire e far cessare il più vasto e prolungato attentato alla libertà di stampa documentato in Italia.
Un giornalista costretto a seguire più di 350 tra procedimenti penali e disciplinari (questi ultimi a carico di magistrati) a causa di un querelatore seriale. Dieci anni di udienze, deposizioni, ricorsi, opposizioni che oggi documentano quanto sia poco tutelato il giornalismo d'inchiesta e, ancor meno, perseguito chi, infastidito dalla libera informazione, usa la terribile arma della calunnia per intimidire e mettere a tacere i giornalisti scomodi.

Leggi l'articolo pubblicato da: Il Corriere Italiano