martedì 6 agosto 2013

Rischi e i lati oscuri della vicenda "nucleare" in Basilicata: un'inchiesta della Direzione Distrettuale Antimafia di Potenza

Inchiesta della Procura Distrettuale Antimafia di Potenza sulla gestione del nucleare: archiviata per mancanza di soldi!

Un approfondimento specifico, circa i rischi e i lati oscuri della vicenda "nucleare" in Basilicata, si può acquisire piegandosi al lavoro di lettura di un documento giudiziario che il blog: www.attigiudiziari.blogspot.com pubblica integralmente.
Lunedì scorso, avevamo invitato gli oltre 700 giornalisti pubblicisti lucani ed i parlamentari eletti in Basilicata a venire con noi per vedere da vicino e con i nostri occhi lo stato e l'organizzazione della struttura (Itrec-Enea di Rotondella - Mt) che controlla e gestisce i materiali radioattivi arrivati negli anni 70 dagli Stati Uniti.
C'erano cinque giornalisti, due cittadini lucani e basta.
Molti sono in ferie e molti altri sono certamente impegnati in attività non rimandaili. Poi, molti altri, semplicemente hanno preferito non venire, ed è giusto che facciano ciò che credono meglio per loro.
Alcuni, però, almeno alcuni è importante che sappiano, che approfondiscano, che conoscano quello che succede e quello che non accade.
Solo per questi, pubblichiamo integralmente gli atti conclusivi di una importante inchiesta sul "nucleare lucano", una parte delle tante inchieste sul medesimo argomento.
La proponiamo affinchè si sappia come vanno certe cose e come sono andate certe altre. Troverete tante storie di nostri concittadini che sapevano e non hanno detto, che potevano e non hanno fatto, che dovevano e hanno fatto altro.
Conosciamo almeno trenta lucani che non guardano solo alla propria ristretta sfera d'interessi, che si interessano di un vicino in difficoltà, che guardano alla cosa pubblica con la stessa attenzione con cui guardano alla propria famiglia. Ma forse ce ne sono molti di più, solo che non li abbiamo mai conosciuti o non hanno avuto mai la possibilità di conoscere e capire per potersi impegnare in un battaglia civica per il riscatto della Lucania.
Questa pubblicazione è per loro.
Molti parlano, alcuni scrivono, pochi leggono e si documentano.